Un’automobile chiamata Temperino. Una storia canavesana.

La storia dei fratelli Temperino di Borgiallo, che all’inizio del novecento costruirono la prima utilitaria ed entrarono nella storia automobilistica italiana. Il Canavese ha un patrimonio motoristico con pochi eguali. Qui sono nate biciclette, motociclette e automobili importanti anche a livello internazionale. Negli anni 30 la famiglia Bertot, a Forno Canavese, produceva la motocicletta Saetta, la G.B Venturino costruiva le biciclette pieghevoli con freni a bacchetta per i bersaglieri. I fratelli Bertoldo avevano iniziato la produzione di una vettura, la Tre Spade, con telaio in lamiera d’acciaio stampato e robustissimo. La Temperino, invece, è stata la prima utilitaria della storia automo

  • Facebook - White Circle